Antonio Caldara. Vespro della Beata Vergine. Missa in Sol

Eleorg018
Formato: 1 CD
CD: Disponibile
Price : 14,50 € + Spedizione
Compositore
Antonio Caldara
Artista
Collegio Musicale Italiano
Adriano Gaglianello, direttore
Luogo
Chiesa dei Santi Giovanni Battista e Marta

Antonio Caldara, compositore italiano nato nel 1670, trascorse la sua infanzia nel coro della basilica di San Marco a Venezia, studiando quasi certamente con Giovanni Legrenzi, maestro di cappella in quel periodo. All’attività iniziale di violoncellista affiancò quella di compositore, dando ben presto luce ad una copiosa serie di lavori, tra cui opere, cantate e composizioni strumentali. All’età di 29 anni lasciò Venezia per occupare la carica di maestro di cappella a Mantova ma, sfortunatamente, non sono rimaste testimonianze di sue composizioni in quella sede. Occorre attendere il primo trasferimento a Roma, presso il Cardinale Ottoboni, per ritrovare alcune opere da lui composte, tenendo presente possibili fruttuosi incontri con celebri musicisti quali Haendel e A. Scarlatti. Dopo un breve periodo trascorso in Spagna a servizio degli Asburgo, tornò a Roma per sostituire Haendel nella carica di maestro di cappella del principe Ruspoli. Di questo periodo si ricordano numerose composizioni profane, ben quattro opere e nove oratori. Nel 1717 Caldara fu nominato vice-Kapellmeister di Carlo IV d’Asburgo a Vienna, città nella quale rimase per il resto della sua vita. I manoscritti delle opere sacre e profane di Caldara sono attualmente sparsi presso numerose biblioteche europee. Solo alcuni lavori sono editi, come ad esempio la Messa in Sol presentata in questo disco. Il Vespro della Beata Vergine, composto dopo il 1716, è stato trascritto dal maestro Adriano Gaglianello facendo riferimento ai manoscritti attualmente conservati presso la Biblioteca di Stato di Monaco di Baviera.

TRACK LISTING

paypal

Carrello

Ricerca nel catalogo

Artista

compositore